Home > News su Android, tutte le novità > Amazon sta per lanciare un servizio di streaming musicale gratuito con pubblicità per contrastare Spotify

Amazon sta per lanciare un servizio di streaming musicale gratuito con pubblicità per contrastare Spotify

Amazon Prime Music

Fino ad oggi Spotify è l’unico servizio di streaming musicale che viene offerto anche in maniera gratuita e supportato dalle pubblicità. A breve, però, anche Amazon offrirà qualcosa del genere.

Secondo Billboard, il gigante dell’e-commerce Amazon è attualmente in trattativa con le principali etichette musicali per fornire un servizio di streaming musicale gratuito, supportato da pubblicità. Il servizio offrirà un catalogo limitato di brani e sarà reso disponibile anche tramite l’assistente vocale di Amazon, Alexa, sui dispositivi Echo dell’azienda (e magari sugli auricolari TWS). Fonti dicono che Amazon potrebbe svelare il servizio di streaming musicale gratuito entro la fine di aprile. Spotify è attualmente l’unica piattaforma di streaming musicale che propone un servizio di livello gratuito (diverso dai servizi di radio su Internet come Pandora o iHeartRadio).

Mentre Amazon non rivela il numero di abbonati ai suoi servizi musicali, i rapporti dicono che la compagnia ha oltre 20 milioni di abbonati in tutte le sue opzioni di ascolto musicale. Il mercato dei servizi di streaming musicale, molto simile al suo equivalente video, è attualmente in piena espansione. Universal Music Group, Warner e Sony – le tre maggiori etichette musicali – hanno fatto registrare nel 2018 ricavi combinati di 6,93 miliardi di dollari solo dai servizi di streaming musicale.

Spotify, la principale società di streaming musicale in tutto il mondo, vanta quasi 100 milioni di clienti paganti con altri 115 milioni abbonati gratuiti al servizio. Il suo concorrente più vicino, Apple Music, ha quasi 60 milioni di abbonati paganti. YouTube rappresenta anche una quantità impressionante di musica in streaming online con contenuti video on demand supportati da pubblicità, anche se in questo caso non abbiamo numeri per comparazione.

Insomma, dopo Prime Music e Music Unlimited, Amazon potrebbe lanciare a giorni un nuovo servizio di streaming musicale, stavolta del tutto gratuito ma con qualche limitazione.

VIA