Home > Novità app Android > 6 app per ampliare le vostre conoscenze

6 app per ampliare le vostre conoscenze

Ogni giorno è un’occasione utile per migliorare noi stessi, e se oggi siete qui a leggere questo blog e perché sapete che abbiamo la fortuna di poterlo fare contando sulle nuove tecnologie. Opzioni come le app per smartphone, difatti, ci consentono di ampliare le nostre conoscenze non solo per questioni lavorative, ma anche personali e da diversi punti di vista. Oggi quindi andremo alla scoperta di una serie di app che permettono di ampliare la nostra cultura generale su molteplici livelli, per aiutarci nella vita e nel lavoro.

 

Riconoscere le opere d’arte

Tutti noi conosciamo Shazam, l’app che ci consente di scoprire il titolo della canzone che stiamo ascoltando in quel momento. Ebbene, oggi è possibile fare la medesima cosa con le opere d’arte, stavolta sfruttando un’applicazione come Smartify. Basta infatti installare questa app sul cellulare, aprirla e scansionare un quadro o qualsiasi altra opera con la fotocamera. Poi ci penserà l’app a scoprire e informazioni salienti quali l’anno di produzione, il nome dell’autore, il titolo dell’opera e tanto altro ancora. Il tutto funziona per merito di un particolare algoritmo di visione artificiale, che gli permette di collegarsi e confrontare l’immagine scansionata con quella degli enormi database dei musei attualmente in partnership quali il Louvre, il Met di New York, il Rijksmuseum di Amsterdam e la Wallace Collection di Londra.

 

Imparare una nuova lingua

Crescere significa anche ampliare i propri orizzonti linguistici e in questo campo l’app più famosa è sicuramente Babbel. Per scoprire come funziona e quali sono state le esperienze di chi l’ha provata non serve nemmeno molto: basta infatti andare sul web per leggere le diverse opinioni su Babbel e sul suo funzionamento. Il principale vantaggio di questa applicazione è la sua semplicità d’uso, dato che consente un apprendimento graduale e per step, quindi adatto a tutti, e comprende inoltre diverse tipologie di esercizi che vanno dalle classiche traduzioni alle prove di pronuncia, passando ovviamente per la grammatica.

Imparare a suonare uno strumento musicale

Sul web, oltre alla gran quantità di accordatori, è possibile trovare una gran vastità di simulatori di strumenti musicali: spesso si tratta di software comunque abbastanza complessi, pensati per chi ha già una base con un dato strumento. Ecco perché vale la pena di citare un’opzione come Yousician: si tratta di una app per smartphone che consente anche a chi non sa suonare di imparare ad approcciare la chitarra, il basso e tanto altro ancora. È anche parecchio divertente, perché il sistema ricorda molto da vicino un noto videogame come Guitar Hero.

 

Riconoscere piante e fiori

Gli amanti della botanica e del giardinaggio sanno che, in questo settore, non si finisce mai di imparare. E oggi è possibile ampliare le proprie conoscenze da pollice verde grazie a un’applicazione come Plantnet. Questa app consente infatti di riconoscere al volo qualsiasi tipo di pianta o fiore, usando un sistema già noto in questo ambito: ovvero l’algoritmo che analizza le foto e che compara le specie in un enorme database. Non è una app ancora perfetta, perché non riconosce gli ortaggi e alcune specie ornamentali, però merita di essere provata.

Riconoscere le stelle

I sognatori amano vivere con il naso all’insù, perdendosi nel mare di stelle che brilano sul nostro pianeta chiedendosi ogni volta quale sia il nome di quel particolare astro. Ancora una volta interviene la tecnologia mobile, grazie ad app come Mappa Stellare: un’opzione fantastica per poter dare una risposta a queste domande. Basterà infatti aprire l’applicazione e puntare il proprio telefono verso il cielo per avere a disposizione informazioni su oltre 5000 stelle e corpi celesti.

Imparare a cucinare

Le applicazioni di cucina si sprecano, così come si sprecano gli italiani volenterosi ma ancora pasticcioni fra i fornelli. Per imparare a cucinare, dunque, si consiglia di provare un applicativo come Piccole Ricette, ora anche per android: è una soluzione easy e quindi indicata per chi ha zero esperienza. Oltre a ciò, si tratta anche di una app intelligente e ricca di funzioni, soprattutto se confrontata alle classiche: è in grado infatti di consentire di partire dagli ingredienti che avete in dispensa per consigliarvi una ricetta che possa includerli.

 

Siccome viviamo nell’era delle tecnologie mobile, sarebbe davvero un peccato perdere queste opportunità: app che sanno come aiutarci ad ampliare le nostre conoscenze, facendoci anche divertire.