Home > News su Android, tutte le novità > Galaxy Watch Active, Galaxy Fit / Fit e e Galaxy Buds in rampa di lancio il 20 febbraio

Galaxy Watch Active, Galaxy Fit / Fit e e Galaxy Buds in rampa di lancio il 20 febbraio

Samsung Galaxy Watch Active

Insieme alla nuova famiglia di smartphone top di gamma Galaxy S10 e ad un attesissimo smartphone flessibile (Galaxy Fold), sembra che diversi dispositivi indossabili interessanti verranno presentati in contemporanea il 20 febbraio. Stiamo parlando di Galaxy Watch Active, Galaxy Fit / Fit e e Galaxy Buds.

Galaxy Watch Active

Del Galaxy Watch Active abbiamo già parlato. Si tratta di uno smartwatch con Tizen OS e la nuova One UI che dovrebbe fare il suo esordio con i Galaxy S10. 

Per quanto riguarda la funzionalità, da quello che abbiamo potuto ricavare dai render, il cambiamento più grande sembra essere la funzione di monitoraggio costante della frequenza cardiaca.

In termini di caratteristiche tecniche, il Samsung Galaxy Watch Active è dotato anche di un display più piccolo rispetto al Gear Sport del 2017. Sebbene non stiamo parlando di una riduzione delle dimensioni massiccia, il nuovo touchscreen da 1,1 pollici con risoluzione 360 ​​x 360 pixel potrebbe rivelarsi scomodo se abbinato a due pulsanti fisici e una cornice rigida.

Oltre al display, anche la batteria dovrebbe aver subito una cura dimagrante, passando dai 300 mAh del Gear Sport ai 263 mAh del nuovo modello. Questo potrebbe anche essere associato alla presenza del processore Exynos 9110, veloce ma soprattutto efficiente.

Galaxy Buds

Anche dei Galaxy Buds abbiamo parlato in passato. Si tratta di auricolari true wireless che dovrebbero essere disponibili in nero, bianco e giallo. Inoltre, le Galaxy Buds avranno circa 8 GB di memoria nativa, ovvero il doppio rispetto a quella di Gear IconX.

Tra l’altro, chi pre-ordina un Galaxy S10, le riceverà in omaggio.

Galaxy Fit / Fit e

Sebbene Samsung non sia estranea nel rilasciare indizi legati a nuovi prodotti, il Galaxy Fit sembra certamente diverso da Gear Fit 2 e Gear Fit 2 Pro. In effetti, ricorda più un Fitbit entry-level da indossare, il che suggerisce un prezzo davvero accessibile.

Immaginiamo 100 euro o anche meno, strettamente basati su quell’immagine del prodotto abbastanza poco attraente. Ciò di cui siamo curiosi sono le differenze tra il normale Galaxy Fit e la versione Fit e, la quale potrebbe in qualche modo essere collegata al telefono “economico” Galaxy S10e.

VIA