Home > News su Android, tutte le novità > Google ARCore ora compatibile con la serie Moto G7, Honor V20, Oppo R17 Pro e Vivo NEX Dual

Google ARCore ora compatibile con la serie Moto G7, Honor V20, Oppo R17 Pro e Vivo NEX Dual

Google ARCore

La piattaforma per la realtà aumentata Google ARCore sta diventando compatibile con sempre più smartphone e tablet. Nell’ultima tornata di aggiornamenti, Google ARCore è diventata compatibile con i seguenti dispositivi:

  • Honor V20
  • Huawei Nova 4
  • Moto G7, Moto G7 Plus, Moto G7 Power, Moto G7 Play
  • Oppo R17 Pro
  • Vivo NEX Dual Display Edition

Per chi ancora non lo sapesse, Google ARCore è la piattaforma sviluppata dal colosso americano per la realtà aumentata, nata dalle ceneri del Project Tango. Nonostante abbia una qualità inferiore, la si può utilizzare su molti smartphone top di gamma e non richiede hardware particolare (gli smartphone Tango avevano molte fotocamere e sensori a infrarossi aggiuntivi).

Si tratta della principale piattaforma concorrente di ARKit di Apple e probabilmente sarà la base per i primi smart glass “made in Google” che non siano gli sfortunati Google Glass.

Nel caso foste fra i possessori di uno smartphone supportato, vi basterà cliccare sull’appbox sottostante per essere rimandati direttamente sulla pagina dedicata:

ARCore di Google
ARCore di Google
Developer: Google LLC
Price: Free

In alternativa, potete procedere anche al download del file da APK Mirror. In tal caso, vi ricordiamo di abilitare i permessi per l’installazione di app provenienti da fonti sconosciute.

Ricordiamo che l’applicazione ARCore del Play Store è una sorta di contenitore per scaricare le app compatibili con la piattaforma.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che Google Pixel 4 potrebbe contare su un sistema Dual SIM – Dual Stanby con eSIM, che Google Maps AR è in test per la navigazione “turn-by-turn” e che Google ha annunciato Adiantum, un nuovo sistema di crittografia per smartphone low-end.