Home > News su Android, tutte le novità > Qualcomm equipaggerà 30 dispositivi 5G nel 2019

Qualcomm equipaggerà 30 dispositivi 5G nel 2019

Connettività 5G

La tecnologia 5G sta per entrare nel mondo di tutti i giorni, con i primi servizi che verranno attivati già nel 2019. Una delle aziende maggiormente impegnate nella distribuzione di hardware in grado di supportare il 5G è Qualcomm che, stando a quanto dichiarato, equipaggerà più di 30 dispositivi nel 2019, di cui la maggior parte sarà smartphone.

Ci si aspetta che i telefoni utilizzino il SoC Snapdragon 855 dell’azienda, sfruttando il modem X50. Sapevamo già che almeno 18 OEM erano interessati a utilizzare il SoC di nuova generazione di Qualcomm, ma il numero di smartphone – un po’ più “15” – indica un approccio meno aggressivo da parte dei produttori rispetto a quello che abbiamo visto prima.

Sembra comunque esserci più carne al fuoco di quando il 4G LTE ha iniziato a sbarcare nel 2011. Questa spinta aggressiva verso il 5G potrebbe essere un tentativo da parte di operatori e OEM (che traggono profitto dalle vendite telefoniche) di contrastare il rallentamento del mercato degli smartphone.

Qualcomm è così sicura di sé nelle soluzioni SoC, modem e RF che non ritiene che altre azienda possano intaccare il mercato emergente del 5G quest’anno. “Crediamo che virtualmente tutti i dispositivi mobili 5G lanciati nel 2019 saranno costruiti sulle soluzioni 5G di Qualcomm Technologies“, ha detto il presidente di Qualcomm, Cristiano Amon.

In attesa di avere più informazioni su quali smartphone utilizzeranno lo Snapdragon 855 (oltre a quelli di OnePlus e Samsung), vi vogliamo ricordare che la rete di nuova generazione permetterà di avere latenze minime di 1 ms, velocità di banda di circa 20 Gbps per antenna e, in generale, prestazioni internet migliori.

VIA