Home > News su Android, tutte le novità > AdGuard DNS rilasciato per Android con focus sulla sicurezza e sulla privacy

AdGuard DNS rilasciato per Android con focus sulla sicurezza e sulla privacy

AdGuard DNS

Dopo averlo testato dal 2016, AdGuard ha lanciato ufficialmente il suo servizio AdGuard DNS per Android. Si tratta di un qualcosa che in molti vedono come legato alla sicurezza e senza dubbio non si sbagliano.

Per chi non lo sapesse, DNS è la “rubrica” di Internet. Ogni volta che aprite un sito web, inviate un’email o condividete un’immagine con un amico, un’app o un browser che state utilizzando deve corrispondere al nome di dominio (es. Yahoo.com, è facile da ricordare ma non ha senso per il computer ) con un indirizzo IP effettivamente utilizzato dai computer. A tale scopo, invia una richiesta DNS speciale a un resolver DNS. Il resolver converte il nome del dominio in un indirizzo IP e lo restituisce. In essenza, è una rubrica che tiene l’indirizzo di tutti i principali siti web.

Quasi tutti i dispositivi che consentono di accedere a Internet offrono anche un’opzione per selezionare un resolver DNS personalizzato. Ma quale usare? Non c’è carenza di scelte, grazie anche ai DNS lanciati qualche mese fa da CloudFlare oppure quelli di Google.

Sono disponibili due versioni di AdGuard DNS: una versione normale e una versione di “Protezione famiglia”. Quest’ultima opzione blocca i contenuti per adulti e applica Safe Search nei motori di ricerca, oltre al solito filtraggio del traffico.

Per quanto riguarda AdGuard DNS, coloro che hanno a disposizione uno smartphone o un tablet con a bordo Android 9 Pie (ufficiale o anche mediante Custom ROM), possono selezionare dalle impostazioni generali il loro DNS preferito.

Chi invece ha un dispositivo con Android 8.0 Oreo o precedente, può scaricare l’applicazione AdGuard DNS dal sito ufficiale (ricordandosi di abilitare le impostazioni per l’installazione di app provenienti da fonti sconosciute).

VIA