Home > News su Android, tutte le novità > Google ha scritto la pagina finale nella storia di Nexus 5X e Nexus 6P

Google ha scritto la pagina finale nella storia di Nexus 5X e Nexus 6P

Nexus 5X

Con la patch di novembre 2018 rilasciata qualche ora fa, gli sviluppatori di Google hanno scritto la pagina conclusiva per quanto riguarda la storia degli smartphone Nexus 5X e Nexus 6P. Infatti è stato l’ultimo aggiornamento di sicurezza che Google ha previsto di rilasciare per tali smartphone.

Sia il Nexus 5X che il Nexus 6P sono stati aggiornati ieri con le patch di sicurezza mensili del mese di novembre 2018, portandoli alla build numero OPM7.181105.004. Vale la pena notare che entrambi i modelli sono ancora su Android Oreo 8.1 come da politica di aggiornamento, che prevede tre anni di aggiornamenti della sicurezza, ma solo due anni di aggiornamenti software “principali” per la versione Android.

Nonostante sia tecnicamente possibile che gli aggiornamenti di sicurezza possano continuare, Google non li garantisce più dopo questo mese in base a quanto riportato nella pagina di supporto degli aggiornamenti.

In casi precedenti, il Nexus 5 ha visto un aggiornamento extra dopo che in teoria era arrivato a fine vita e il Nexus 6 ha persino visto un aggiornamento a sorpresa all’inizio di quest’anno.

Insomma, stando a quanto riportato dalla pagina degli aggiornamenti e del supporto, coloro che utilizzano ancora il Nexus 5X o il Nexus 6P dovrebbero mettersi l’anima in pace in quanto non riceveranno più nessun aggiornamento.

Staremo a vedere però se Google ci sorprenderà allungando ancora il supporto con gli aggiornamenti di sicurezza.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che Alexa è arrivato anche su Nvidia Shield TV cercando di scalzare Google Assistant e che il porting della Google Camera con Night Sight funziona già su Xiaomi Mi 5 ed Essential Phone.

VIA