Home > News su Android, tutte le novità > Il porting della Google Camera con Night Sight funziona già su Xiaomi Mi 5 ed Essential Phone

Il porting della Google Camera con Night Sight funziona già su Xiaomi Mi 5 ed Essential Phone

Durante la presentazione di Google Pixel 3 e Pixel 3 XL, il comparto fotografico è stato uno dei punti più lodati. In particolare, un boato dal pubblico ha accolto la feature Night Sight.

Tale feature permette di utilizzare uno speciale algoritmo che migliora drasticamente le fotografie scattate in condizioni di scarsa illuminazione. Essa purtroppo non sarà disponibile almeno fino a novembre ma negli scorsi giorni una versione leaked della Google Camera è stata pubblicata in rete dando l’opportunità di provare la feature ai possessori di Pixel 3.

Grazie però a XDA, tale versione di Google Camera è stata portata efficacemente anche su smartphone non appartenenti alla serie Pixel. In particolare, la Google Camera con la funzione Night Sight in versione beta è disponibile su Xiaomi Mi 5 e su Essential Phone.

Nonostante non si ottenga lo stesso risultato qualitativo utilizzando uno Xiaomi Mi 5 o un Essential Phone rispetto al Google Pixel 3 (d’altronde, anche il sensore e le ottiche della fotocamera contano), è interessante notare come effettivamente gli scatti in condizioni di scarsa illuminazione abbiano una qualità leggermente migliore.

Il membro di XDA Arnova8G2 ha indicato che sta facendo molti progressi nel porting della funzione Night Sight su OnePlus 6. Mentre funzioni come HDR+, Motion photos, RAW, Portrait Mode, Panorama e Photosphere funzionano, altre feature come l’acquisizione burst, lo slow motion, il Photobooth e la nuova modalità Night Sight non funzionano ancora su OnePlus 6.

Ad ogni modo, nel caso aveste uno Xiaomi Mi 5 o un Essential Phone e foste interessati a provare la funzione Night Sight sviluppata da Google, vi rimandiamo alla pagina dedicata sul forum di XDA.

VIA