Home > News su Android, tutte le novità > Huawei Mate 20 X ufficiale, ecco il primo smartphone da gaming con display OLED e supporto M-Pen

Huawei Mate 20 X ufficiale, ecco il primo smartphone da gaming con display OLED e supporto M-Pen

Huawei Mate 20 X

Insieme con la presentazione di Mate 20 e Mate 20 Pro di cui vi abbiamo parlato approfonditamente in un altro articolo, il colosso cinese ha svelato Huawei Mate 20 X, il primo smartphone da gaming con display OLED da 7,2 pollici.

Huawei Mate 20 X viene equipaggiato sempre con il chipset Kirin 980, una configurazione a tripla fotocamera posteriore e due altoparlanti frontali. Lo schermo con notch a goccia ha una diagonale da 7,2 pollici, è realizzato con tecnologia OLED ed ha una risoluzione di 2.240 x 1.080 pixel. È l’ideale per la visione di contenuti multimediali e il gaming, grazie anche al supporto per la tecnologia HDR.

L’ampio display ha permesso a Huawei di integrare anche la M-Pen con 4096 livelli di pressioni, ovvero la controparte della Samsung S Pen per smartphone Huawei. Essa purtroppo sarà venduta separatamente.

A completare la parte hardware ci pensano 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna espandibile tramite nanoSD.

Huawei Mate 20 X ha poi una batteria da 5.000 mAh in grado di garantire un’autonomia di oltre due giorni con una ricarica completa. Inoltre, è dotato di un rivoluzionario sistema che utilizza grafene e camera di vapore per offrire prestazioni di raffreddamento eccezionali.

Con il sistema di raffreddamento in atto, la CPU e la GPU incorporate nello smartphone possono rimanere a pieno regime per un lungo periodo di tempo e offrire un’esperienza di gioco più fluida e soddisfacente. Il sistema segna anche la prima volta che il grafene viene utilizzato per raffreddare gli smartphone.

La disponibilità per Huawei Mate 20 X è data per il 26 ottobre al prezzo di 899 euro.