Home > News su Android, tutte le novità > Xiaomi Pocophone F1: lo sblocco del bootloader richiede “solo” 3 giorni

Xiaomi Pocophone F1: lo sblocco del bootloader richiede “solo” 3 giorni

Parte del fatto che lo Xiaomi Pocophone F1 viene considerato uno dei migliori smartphone per il rapporto qualità prezzo è dovuto non solo all’hardware da top di gamma in grado di rivaleggiare con qualsiasi altro smartphone Android ma anche al pieno supporto a tutta la community del modding grazie a un’apertura simile a quella degli smartphone che appartengono al programma Android One.

A testimonianza di ciò vi è stato il tweet di Jai Mani, responsabile del brand, che ha indicato come gli utenti saranno in grado di ottenere il codice di sblocco del bootloader del proprio Xiaomi Poco F1 in circa 3 giorni. Si tratta sicuramente di un tempo molto inferiore rispetto a quanto avviene con gli smartphone Xiaomi che, in alcuni casi, necessitano di oltre 7 giorni per poter essere sbloccati.

 

Tuttavia, siamo ancora molto lontani dai tempi record che si impiegano con gli smartphone facenti parte del programma Android One, cheche  il semplice comando fastboot via ADB, possono essere sbloccati.

Ricordiamo comunque che lo sblocco del bootloader, sia esso dello Xiaomi Poco F1 o di qualsiasi altro smartphone, va inevitabilmente a invalidare la garanzia legale del produttore.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che lo Xiaomi Poco F1 è disponibile in Italia, nella sua variante base, al costo di appena 329 euro.