Home > News su Android, tutte le novità > Nokia (ri)conferma l’update ad Android 9.0 Pie per gli smartphone Nokia 3, 5, 6, 7 Plus e 8

Nokia (ri)conferma l’update ad Android 9.0 Pie per gli smartphone Nokia 3, 5, 6, 7 Plus e 8

Qualche giorno fa HMD Global ha confermato il rilascio entro la fine dell’anno dell’aggiornamento ad Android 9.0 Pie su tutti i suoi modelli aderenti al programma Android One. Questo significa che tutti gli smartphone lanciati nel 2018 ad eccezione di Nokia 2 e Nokia 1 saranno aggiornati all’ultima versione del robottino verde.

Oggi, invece, tramite il canale Twitter della società arrivano ulteriori informazioni sull’aggiornamento ai modelli dello scorso anno. La società, infatti, ha promesso l’update per i dispositivi Nokia 3, Nokia 5, Nokia 6 e Nokia 8. In questo caso però non sono state fornite indicazioni sulle tempistiche. 

Nokia 8 è stato uno dei primi smartphone in assoluto a ricevere l’aggiornamento ad Android 8.1 Oreo ma con molta probabilità la società darà la precedenza ai modelli lanciati nel 2018. L’unica eccezione potrebbe essere Nokia 7 Plus, che dovrebbe ricevere l’update a breve, dato che questo smartphone è stato inserito nel programma Developer Preview e quindi lo sviluppo software è già a buon punto.

In questi ultimi due annunci in merito agli aggiornamenti Nokia ad Android 9.0 Pie non ci sono stati riferimenti a Nokia 1, Nokia 2 e Nokia 2.1. Il primo è uno smartphone che fa parte del progetto Android Go così come Nokia 2.1, per cui bisognerà vedere come si evolverà questo programma, considerate le poche risorse hardware degli smartphone che ne usufruiscono, ma l’update ad Android 9.0 non dovrebbe essere a rischio.

Difficile invece fare ipotesi su Nokia 2, uno smartphone con risorse hardware davvero limitate e che però, al contrario dei modelli 1 e 2.1, non fa parte del programma Android Go e quindi dovrebbe far girare una versione “normale” di Android 9.0 Pie. Comunque, dato che HMD Global si è già espressa due volte nel giro di una settimana, probabilmente nei prossimi giorni avremo un quadro più completo.

Via