Home > News su Android, tutte le novità > Il Samsung Galaxy X flessibile atteso nei primi mesi del 2019 a oltre 1.600 euro

Il Samsung Galaxy X flessibile atteso nei primi mesi del 2019 a oltre 1.600 euro

Samsung Galaxy F

Torniamo a parlare degli smartphone flessibili e, in special modo, del Samsung Galaxy X. Sappiamo che il colosso coreano sta anticipando la presentazione del Galaxy Note 9 ad Agosto e del Galaxy S10 a Gennaio per far sì che al MWC 2019 vi sia il debutto del dispositivo ma, nelle scorse ore, una nuova indiscrezione ci ha fatto una doccia gelata sulla possibilità di acquistare lo smartphone.

Infatti, trattandosi essenzialmente di una novità nel mondo degli smartphone ed avendo sostenuto una spesa di Ricerca & Sviluppo enorme che dovrà essere ripagata, si rumoreggia che Samsung potrebbe lanciarlo a un prezzo di listino di circa 1600 euro. Se ciò fosse vero, si tratterebbe dello smartphone (senza personalizzazioni particolari in oro e diamanti) più costoso di sempre, anche più di iPhone X.

Con un prezzo del genere, non è difficile immaginare che il Samsung Galaxy X sarà inizialmente essenzialmente uno smartphone in edizione limitata e attirerà per lo più veri fanatici dell’hardware. Si spera che, con il passare del tempo, i display OLED pieghevoli inizino ad essere più economici e siano resi disponibili al consumatore abituale con prezzi più abbordabili.

Ricordiamo che il dispositivo pensato da Samsung dovrebbe avere un display OLED da 7,3 pollici da aperto e 4,5 pollici da piegato. Ci chiediamo se Samsung sarà in grado di risolvere il problema della produzione di massa dei suoi display pieghevoli, vera difficoltà riscontrata negli ultimi tempi.

In attesa di avere nuove informazioni a riguardo, vi vogliamo ricordare che Samsung Galaxy Tab S4 potrebbe avere uno scanner dell’iride, diventando il primo tablet in assoluto ad andare oltre il sensore di impronte.

VIA