Home > News su Android, tutte le novità > Wear OS di nuovo sulla cresta dell’onda grazie all’aiuto di Qualcomm

Wear OS di nuovo sulla cresta dell’onda grazie all’aiuto di Qualcomm

Wear OS

Da una recente intervista abbiamo scoperto che Qualcomm ha rinnovato il proprio interesse nel comparto wearable sviluppando un nuovo SoC di fascia alta da accoppiare a Wear OS.

Al momento non abbiamo molte informazioni sul nuovo SoC ma, considerando che sono ormai 2 anni che non viene aggiornata la piattaforma Snapdragon 2100 sulla quale si basano molti smartwatch Wear OS, immaginiamo che vi saranno migliorie importanti sul fronte sia della potenza che dell’autonomia.

Stando a quanto dichiarato da Pankaj Kedia, direttore senior di Qualcomm, il nuovo SoC è “progettato da zero per un’esperienza di smartwatch senza compromessi con chip dedicati che rendono il tuo orologio di bell’aspetto anche quando non lo guardi, offrendo la migliore esperienza di fitness e un’autonomia della batteria senza precedenti“.

Molti i partner coinvolti nel progetto

Il signor Kedia ha indicato anche che il nuovo SoC verrà rivelato questo autunno, insieme a uno smartwatch di punta per mostrare le sue capacità migliorate. Secondo quanto riferito, “molti partner” dovrebbero rilasciare dispositivi Wear OS che equipaggiano il nuovo chip entro la stagione delle vacanze. Ciò significa che il Samsung Gear S4 e l’Apple Watch 4 avranno una concorrenza che, francamente, negli ultimi anni è stata pari quasi a zero.

A parte il nuovo SoC, Wear OS godrà di alcune nuove funzionalità software nei prossimi mesi, tra cui un’integrazione con Googe Assistant più profonda. Google ha ancora la possibilità di riconquistare un po’ di spazio nel sempre più stringente mercato dei dispositivi indossabili, ma avrà bisogno di una base solida e nuova, sia per quanto riguarda l’hardware che il software.

VIA  FONTE