Home > News su Android, tutte le novità > Huawei P20 Pro si piega ma non si spezza | Test di resistenza

Huawei P20 Pro si piega ma non si spezza | Test di resistenza

Huawei P20 Pro

Da un moderno top di gamma ci si aspetta non solo che abbia delle componenti hardware interne di fascia premium ma anche che il design rifletta l’elevato prezzo di listino. Quest’ultima aspettativa molto spesso non coincide con quella che è la resistenza a graffi e cadute, come se l’una escludesse l’altra. Con Huawei P20 Pro, tuttavia, sembra che sia stato trovato un ottimo compromesso.

Il top di gamma di casa Huawei è finito nelle mani dello youtuber JerryRigEverything, il quale ne ha approfittato per eseguire tutti i suoi soliti test e verificare il grado di resistenza dello smartphone. 

Ebbene, Huawei P20 Pro ha una scocca che riesce a flettersi molto più rispetto alla concorrenza. Sia il vetro che il frame laterale sono talmente flessibili che, prima di spezzarsi, l’angolo di curvatura causa il distaccamento del vetro dalla scocca stessa. Non sappiamo se considerare questa caratteristica un bene o un male, dal momento che dopo la piegatura lo smartphone continua a funzionare perfettamente mentre l’estetica è completamente rovinata.

Huawei non pubblicizza questo telefono come dotato di Gorilla Glass come il P10. Quindi, potrebbe trattarsi di un altro vetro indurito che si flette maggiormente. Le crepe sembrano arrivare dalla regione del test dei graffi, quindi i graffi potrebbero aver indebolito il pannello.

Come al solito quando si tratta di questo genere di test, il nostro consiglio è quello di non ripeterli a casa, indipendentemente dallo smartphone che avete. A maggior ragione se avete Huawei P20 Pro, dal momento che la garanzia legale viene del tutto annullata su di uno smartphone da oltre 800 euro.

VIA