Home > News su Android, tutte le novità > Asus al lavoro su uno smartphone da gaming

Asus al lavoro su uno smartphone da gaming

Asus

Dopo che il Razer Phone ha fatto il suo debutto con il display a 120 Hz (successivamente è venuto fuori che non è il solo ad averlo) e Xiaomi qualche giorno fa ha strabiliato molti con Xiaomi Black Shark, al club dei produttori di smartphone da gaming si sta per unire anche Asus.

Il colosso taiwanese, già inserito nel mondo del gaming grazie alle sue schede madre e video, ha confermato di stare lavorando su di uno smartphone dalle prestazioni molto avanzate che andrà ad inserirsi nel proprio portfolio gaming.

La conferma è avvenuta in un’intervista esclusiva all’inaugurazione del centesimo negozio di ASUS nelle Filippine del CEO di ASUS, Jerry Shen. Egli ha confermato che uno smartphone da gaming può essere “previsto”, ma ha anche spento un po’ l’entusiasmo di coloro che credevano che Asus stesse investendo la maggior parte delle proprie forze in ambito mobile su questo progetto.

Inizialmente prevista al MWC 2018, la presentazione dello smartphone ancora privo di un nome commerciale non ha una data di presentazione, anche se non si dovrebbe andare oltre il 2018.

Tornando sul nome ancora mancante, negli ultimi dieci anni Asus si è affermata come uno dei maggiori marchi negli eSports con la linea ROG (Republic of Gamers). Quindi, è altamente possibile che lo smartphone di gioco Asus possa chiamarsi Zenfone ROG.

FONTE