Home > News su Android, tutte le novità > LineageOS 15.1 disponibile anche per OnePlus 2, Pixel C e Nexus 6 | Guida

LineageOS 15.1 disponibile anche per OnePlus 2, Pixel C e Nexus 6 | Guida

Motorola Nexus 6

Dopo molte anticipazioni, LineageOS 15.1 (basato su Android 8.1 Oreo) è stato annunciato il mese scorso. Solo una manciata di dispositivi inizialmente ha ricevuto le build 15.1 ufficiali ma, nel tempo, si sono aggiunti sempre più smartphone e set-top-box. I Nexus Player, OnePlus One e Oppo Find 7 sono stati recentemente aggiunti al roster mentre ora è il turno di OnePlus 2, Pixel C e Nexus 6.

Per chi non lo sapesse, LineageOS 15.1 è una ROM basata sul codice AOSP di Oreo e, se non per alcune leggere personalizzazioni, può essere considerata una ROM stock. Nata dalle ceneri della CyanogenMOD, adesso è la ROM AOSP più popolare su Android.

Nel caso foste interessati all’installazione di LineageOS 15.1 su OnePlus 2, Pixel C o Nexus 6, la procedura di flash è sempre la medesima e richiede sempre la TWRP recovery.

Guida all’installazione

L’installazione di LineageOS 15.1 è esattamente la stessa rispetto a quella di tutte le altre ROM AOSP:

  • Effettuare un Nandroid backup in caso di eventuali problemi (qui la nostra guida)
  • Scaricare la ROM in formato .zip (OnePlus 2, Pixel C e Nexus 6) e le Google Apps in formato .zip 
  • Riavviare lo smartphone in modalità recovery
  • Effettuare il wipe di dalvik, cache, data e system
  • Flashare prima la ROM e poi le Google Apps
  • Riavviare

Probabilmente non è questo il caso per via dell’età dei dispositivi interessati ma è bene sapere che la garanzia legale del vostro smartphone viene violata, per cui pensateci più di una volta prima di procedere.

Prima di lasciarvi, vi segnaliamo anche che LineageOS 14.1 è disponibile per Samsung Galaxy A5 2017 (a5y17lte) e Galaxy A7 2017 (a7y17lte). Il processo di installazione è esattamente lo stesso anche se le Google Apps da scaricare devono essere state sviluppate per Android 7.0 Nougat.

VIA