Home > News su Android, tutte le novità > Google Assistant in Italia si arricchisce delle app

Google Assistant in Italia si arricchisce delle app

Google Assistant

Attraverso il supporto delle “Action on Google“, la versione italiana di Google Assistant permette adesso di usufruire di alcune app di terze parti che, nel corso del tempo, cresceranno sempre più.

Per chi non lo sapesse, la piattaforma Actions on Google permette agli sviluppatori di terze parti di creare applicazioni specifiche per l’Assistente Google semplicemente appoggiandosi alle tecnologie all’avanguardia di Google nell’elaborazione del linguaggio naturale.

Al momento le uniche applicazioni di terze parti disponibili sono queste:

  • Il corriere della sera
  • Giallo Zafferano
  • Inter
  • Dottor Cane
  • Akinator
  • Musement
  • SuperGuidaTV
  • Migliori battute
  • Magic 8 Ball

Come fare? È semplice, basta fare la domanda all’Assistente Google: “Ok Google, chiedi a…” oppure “Ok Google, parla con…” o ancora “Ok Google, passami…” e potrete subito attivare le vostre app.

Nell’app sviluppata da Corriere della Sera potrete chiedere le ultime notizie, essere aggiornati in tempo reale sulle tematiche di vostro interesse, selezionare un canale specifico (Politica, Cronaca, Esteri, Finanza, etc) o ancora fare una ricerca libera su qualunque argomento in tutto il sito e in tutto l’archivio del quotidiano.

La stessa cosa si può dire dell’app di Giallo Zafferano, anche se per adesso vengono proposte solo le ricette ma non vengono lette passo passo. Il rilascio delle prime app su Actions on Google è iniziato ieri e sarà disponibile al 100% sull’Assistente Google nei prossimi giorni.

Chiaramente Actions on Google funzionano sia sugli smartphone Android che sugli speaker Google Home. Essi da qualche giorno hanno incominciato a supportare la lingua italiana, il che suggerisce che la loro vendita nel Bel Paese non dovrebbe essere molto distante.

FONTE