Home > News su Android, tutte le novità > LineageOS 13 è giunto al capolinea

LineageOS 13 è giunto al capolinea

lineageos 17.1

Forse non tutti sanno che LineageOS, una delle ROM AOSP più popolari nel mondo del modding Android, è nata dalle ceneri della CyanogenMod. La CyanogenMod 13, basata su Android 6.0 Marshmallow, è arrivata per la prima volta a novembre 2015. Passò presto ad Android 6.0.1 e ha continuato a essere il ramo principale di CyanogenMod fino alla versione 14.1, che è stata rilasciata dopo un anno.

Dopo che la community CyanogenMod è stata riorganizzata in LineageOS, la distribuzione è stata rinominata in LineageOS 13. A questo punto, la maggior parte dei dispositivi che avevano tale versione sono stati aggiornati alla v14.1, o completamente abbandonati (di solito a causa di manutentori inattivi). Secondo un recente commit, il server di generazione di Lineage ha rimosso tutti i target di LineageOS 13, indicando che il ramo Marshmallow di LineageOS è stato interrotto.

In parole povere, non vi sanno più nuove versioni di LineageOS 13 per tutti quei dispositivi che sono stati mantenuti aggiornati fino ad ora. La lista completa di questi smartphone e tablet è la seguente:

  • Samsung Galaxy Tab 2 7.0 / Tab 2 10.1 GSM (espresso3g)
  • Samsung Galaxy Tab 2 7.0 / Tab 2 10.1 Wi-Fi/Wi-Fi + IR (espressowifi)
  • Samsung Galaxy S4 LTE-A GT-I9506 (ks01lte)
  • Google Nexus 10 (manta)
  • Samsung Galaxy Tab Pro 8.4 (mondrianwifi)
  • Nvidia Shield Portable (roth)
  • GSM Google Galaxy Nexus (maguro)
  • Verizon Google Galaxy Nexus LTE (toro)
  • Sprint Google Galaxy Nexus LTE (toroplus)

Nel caso aveste uno di questi dispositivi, sappiate che non verranno più rilasciati aggiornamenti, nè funzionali nè di sicurezza. Ciò comunque non vuol dire che gli smartphone e i tablet non funzioneranno più.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che LineageOS è ora compatibile anche con Samsung Galaxy S6, dopo un processo di sviluppo durato mesi.

VIA