Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy X: la produzione di massa inizierà a Novembre?

Samsung Galaxy X: la produzione di massa inizierà a Novembre?

Sono ormai anni che si parla della tecnologia dei display flessibili da implementare nel mondo degli smartphone e, al di là di qualche concept mostrato durante le fiere e gli eventi speciali, non si è visto niente di concreto. Stando a una nuova indiscrezione, però, Samsung potrebbe iniziare la produzione di massa del suo Samsung Galaxy X dal prossimo Novembre.

Il Samsung Galaxy X dovrebbe essere il primo smartphone ad essere dotato di un display flessibile, tecnologia su cui il colosso coreano è senza dubbio l’azienda più avanti nello sviluppo.

Mentre la produzione in massa dei primi Samsung Galaxy X, sempre che questo sia il nome finale dello smartphone, dovrebbe prendere il via a Novembre, i pannelli pieghevoli verranno prodotti già da Settembre.

Addirittura si parla anche di una possible dimostrazione, a porte chiuse, presso il CES 2018 di Las Vegas del prototipo finale. Da questo punto di vista però non abbiamo nessuna informazione concreta.

Ultimi rumor sul Samsung Galaxy X

Addentrandoci nel mondo dei rumor, gli ultimi indicano che il Samsung Galaxy X dovrebbe equipaggiare un display OLED flessibile da 7,3 pollici in grado di essere utilizzato sia come smartphone (quando piegato) sia come tablet (quando dispiegato).

Ad ogni modo, vista l’esclusività della tecnologia, è molto probabile che la prima generazione di smartphone flessibile di Samsung sarà un prodotto di nicchia dal costo molto elevato e dal numero estremamente limitato.

Ricordiamo che la tecnologia dei display flessibili piace molto anche a Microsoft, che sta lavorando duramente per cercare di rientrare in questo mercato con il Surface Phone.

FONTE