Home > Giochi Android > Finn in 1989, The Firm e diversi altri giochi sono gratuiti sul Play Store

Finn in 1989, The Firm e diversi altri giochi sono gratuiti sul Play Store

Google Play Store

Nuovo anno e nuovi sconti per il Play Store, che ha messo in promozione, a tempo limitato, alcuni giochi veramente molto interessanti.

Certo, non si tratta dei titoli più popolari dello store ma, considerando che è possibile procedere al download in maniera gratuita, crediamo che sia bene approfittarne. Fra di essi troviamo Finn in 1989 e The Firm.

Finn nel 1989 è un’avventura testuale imbevuta di anni ’80. Un giovane ragazzo scopre che si trova perso nel tempo solo con il suo zaino e il suo walkie-talkie. L’obiettivo del gioco è quello di aiutare il giovane finlandese a prendere decisioni di vita o di morte, e scoprire il mistero dietro la sua scomparsa.

Invece “The Firm è un videogioco ARCADE dal ritmo teso e incalzante in cui il protagonista è un operatore commerciale di una grande corporation.
Agire con rapidità, mantenere la concentrazione e si potranno scalare gli incarichi fino a diventare il presidente dell’Azienda! Bisogna però stare attenti. Se si commettono troppi errori si verrà immediatamente LICENZIATI.

Download gratuiti dei giochi in promozione sul Play Store

Come anticipato all’inizio, si tratta di giochi gratuiti ma solo per un tempo limitato. Nel caso foste interessati a scaricarli, vi basterà cliccare sui nostri appbox che vi riporteranno direttamente sulla pagina dedicata del Google Play Store:

The Firm
The Firm
Developer: Sunnyside Games
Price: Free+
Finn in 1989
Finn in 1989
Developer: David Cordis
Price: 0,99 €
Legacy 2 - The Ancient Curse
Legacy 2 - The Ancient Curse
Mystery of Fortune 2
Mystery of Fortune 2
Price: Free+

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che Google ARCore e Adesivi AR sono disponibili al download sul Play Store, che SEGA ha pubblicato il vecchio Streets of Rage sul Play Store e che Google è pronta a rimuovere tutte le app del Play Store che abusano delle API per l’accessibilità.

VIA