Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy J7 Max: in rete la scheda tecnica completa

Samsung Galaxy J7 Max: in rete la scheda tecnica completa

Samsung Galaxy J7 Max

Samsung è probabilmente l’azienda che ha sul mercato la maggior quantità di modelli differenti di smartphone. Questo perché è forte della sua posizione di primato e può permettersi di sviluppare specifici smartphone per soddisfare le varie richieste degli utenti. Peraltro, alcuni smartphone hanno come target solo una specifica regione. Tra gli smartphone che stanno per essere presentati a breve troviamo il Samsung Galaxy J7 Max.

Esso è stato nelle scorse ore protagonista di una nuova indiscrezione nella quale sono state pubblicate tutte le sue presunte caratteristiche tecniche. Trattandosi di uno smartphone di fascia media, le aspettative rivolte verso il Samsung Galaxy J7 Max devono essere rapportate correttamente:

  • Display da 5,7 pollici TFT con risoluzione Full HD
  • SoC Mediatek MT6757V con CPU octa core a 1,6 GHz
  • 4 GB di RAM
  • 32 GB di memoria interna con possibilità di espansione via microSD
  • Fotocamera posteriore da 13 Mpixel con apertura f/1.7
  • Fotocamera anteriore da 13 Mpixel
  • Batteria da 3300 mAh
  • Funzionalità particolari: Smart Glow 2.0 e Samsung Pay Mini
  • Sistema operativo Android Nougat
  • Colorazioni nera e oro

Specifiche un po’ particolari per il Samsung Galaxy J7 Max

Di questa scheda tecnica, le componenti che troviamo più interessanti sono il SoC e la fotocamera posteriore. Il SoC perchè viene fornito da Mediatek nonostante Samsung sviluppi e produca la propria linea mobile (gli Exynos); la fotocamera per via dell’apertura di f/1.7 che dovrebbe garantire scatti qualitativamente elevati anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Oltre alla scheda tecnica, l’indiscrezione riporta che il Samsung Galaxy J7 Max dovrebbe venir rilasciato sul mercato nella seconda metà di Giugno a un prezzo di circa 299 euro. Trattandosi però di un’indiscrezione, vi invitiamo a prendere il tutto con il beneficio del dubbio.

FONTE