Home > News su Android, tutte le novità > La musica di Prince arriva sui servizi di streaming

La musica di Prince arriva sui servizi di streaming

via: Kevork Djansezian

Sin dal Luglio 2015, le canzoni più popolari del grande Prince sono state disponibili in esclusiva sul servizio Tidal. Questo per via di un accordo fra lo stesso cantante (e la casa discografica) ed il servizio di streaming avvenuto prima della sua morte avvenuta nel 2016. Fortunatamente l’esclusiva si è conclusa in questi giorni, con l’etichetta discografica Warner Bros che ha pubblicato tutti gli album di Prince compresi dal 1978 al 1996 nei servizi di streaming più popolari, compreso Google Play Musica.

Gli album più recenti purtroppo sono ancora legati da accordi commerciali e per questo non disponibili al momento. Ad ogni modo, i servizi di streaming in cui è possibile ascoltare i suoi album sono: Spotify, Google Play Musica, Amazon Prime Music, Pandora ed Apple Music. In pratica, sono coperti tutti i principali servizi di streaming, per cui indifferentemente da quale utilizzate potrete ascoltare questa musica.

Per quanto riguarda Google Play Musica, gli sviluppatori del servizio hanno deciso di commemorare l’occasione tingendo di porpora il colore principale della homepage, cosa fatta anche l’anno scorso in occasione della morte di Prince.

Dove ascolta Prince in streaming

Nel caso foste interessati ad ascoltare la musica di questo straordinario cantante (almeno quella disponibile), vi basterà cliccare sui seguenti link per raggiungere le pagine dedicate su Google Play Musica e su Spotify:

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che il futuro di Google Play Musica sarà sempre più legato a quello di YouTube, dato che i due team di sviluppo sono stati uniti al fine di offrire servizi audio e video migliori.

VIA  FONTE