Home > News su Android, tutte le novità > WhatsApp ora supporta la ricerca interna delle GIF

WhatsApp ora supporta la ricerca interna delle GIF

Nonostante WhatsApp sia il servizio di messaggistica più utilizzato al mondo (testimoniato anche dal fatto di aver raggiunto pochi giorni fa un record storico), le funzionalità che lo compongono non sono sempre le più innovative. Un esempio concreto lo troviamo con il supporto alle GIF. Inizialmente in WhatsApp era possibile convertire i video locali in GIF; un altro aggiornamento ha portato la possibilità di utilizzare direttamente le GIF presenti nella memoria dello smartphone. Adesso è stato aggiunta l’ultima tessera del puzzle: il supporto alla ricerca di GIF sul web.

In pratica, adesso WhatsApp permette di ricercare, senza necessità di lasciare l’app, tutte le GIF presenti sul web. L’applicazione permette anche a tastiere di terze parti, come ad esempio Gboard, di utilizzare questa funziona (su Gboard la ricerca delle GIF è molto ben organizzata).

whatsapp-ricerca-gif

Oltre a questa novità, l’ultimo aggiornamento del client Android di WhatsApp ha innalzato anche il limite relativo alla condivisione di file multimediali. In passato si poteva procedere all’invio di 10 file multimediali per volta mentre adesso il limite è stato innalzato a 30.

whatsapp-invio-30-file

Nel caso voleste accedere immediatamente a queste nuove funzionalità, avete bisogno dell’ultima versione beta dell’applicazione. Essa può essere scaricata o unendovi al gruppo di beta tester sul Play Store oppure scaricando il file APK ed installandolo manualmente sul vostro smartphone:

VIA