Home > News su Android, tutte le novità > Qualcomm offre fino a 15 mila dollari per chi scova un bug negli Snapdragon

Qualcomm offre fino a 15 mila dollari per chi scova un bug negli Snapdragon

Adreno 530 Qualcomm Snapdragon 820

Durante la presentazione ufficiale del nuovo SoC Qualcomm Snapdragon 835 e della tecnologia di ricarica rapida Quick Charge 4.0, il colosso americano ha anche proposto una nuova iniziativa per rafforzare ancora di più la sicurezza dei propri chip. Verranno infatti offerti fino a 15 mila dollari a chi scoprirà bug all’interno dei SoC Snapdragon.

L’iniziativa non riguarda solamente gli ultimi SoC presentati ma anche quelli più datati. In particolare, tutti i SoC a partire dallo Snapdragon 400 partecipano all’iniziativa.

Qualcomm Technologies, Inc. (QTI), sta lanciando il suo programma di premi sulle vulnerabilità progettato per espandere la collaborazione con gli white hat hacker e per migliorare la sicurezza della famiglia Qualcomm Snapdragon di processori, modem LTE e le relative tecnologie.

Il programma è il primo del suo genere ad essere annunciato da un fornitore importante di silicio, e sarà somministrato in collaborazione con piattaforme di coordinamento delle vulnerabilità HackerOne, offrendo ricompense fino a $ 15.000 USD per ciascuna vulnerabilità.

Nel caso foste interessati a scoprire eventuali bug di sicurezza relativi ai chip Qualcomm, vi basterà cliccare su questo link, leggere le regole del concorso ed iscrivervi.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che il Qualcomm Snapdragon 835 è il primo SoC realizzato con processo produttivo FinFET a 10 nm da Samsung.

VIA  FONTE