Home > News su Android, tutte le novità > L’app “Suhide” permette di mascherare i permessi di root

L’app “Suhide” permette di mascherare i permessi di root

Suhide

Coloro che hanno ottenuto i permessi di root sul proprio smartphone sanno che, così facendo, hanno perso l’opportunità di usufruire di alcune applicazioni. Alcune app, infatti, per garantire la maggiore sicurezza dei dati relativi all’utente (soprattutto quelle bancarie), utilizzano le SafetyNET API e bloccano il loro servizio non appena rivelano la presenza di un accesso root. Si tratta di una misura di sicurezza nei nostri confronti che però in molti vorrebbero eliminare. A tal proposito, vi presentiamo la nuova app “Suhide”.

Tale app è stata sviluppata da Chainfire, il creatore di SuperSU. Mascherando la presenza dei permessi di root, gli utenti possono usufruire sia di tutti i servizi che necessitano del root che di quelli che si bloccano in presenza di root.

Esattamente come la versione 2.77 beta di SuperSU beta per Samsung Galaxy Note 7, però, questa prima versione di Suhide è destinata a diventare inutile nel corso del tempo. Al momento, infatti, le SafetyNET API utilizzano dei controlli al livello utente (ciò che permette il funzionamento di Suhide) mentre in futuro, con un aggiornamento di sicurezza, potrebbero essere modificate fornendo dei permessi di sistema impossibili da aggirare.

Per maggiori informazioni sul funzionamento e per procedere al download, vi invitiamo a visionare il thread dedicato di XDA.

VIA