Home > Recensioni Android > OnePlus X, la recensione di AndroidBlog.it

OnePlus X, la recensione di AndroidBlog.it

Tra le aziende cinesi di spicco, oltre Xiaomi che probabilmente è in lizza in ogni classifica, troviamo anche OnePlus, nata sotto la “protezione” di Oppo poco più di un anno fa e che adesso conta all’attivo già ben 3 dispositivi molto interessanti: OnePlus One, OnePlus Two e OnePlus X, di cui oggi vi parleremo nella nostra recensione completa. 

Dimensioni contenute, elegante e materiali nobili sono le specifiche principali del nuovo OnePlus X; guardate fino in fondo la nostra recensione completa per scoprire tutto ciò che c’è da sapere sul medio di gamma dell’azienda cinese. 

Video recensione 

Unboxing 

Confezione molto elegante e compatta quella del OnePlus X; il contenuto, nella versione cinese in nostro possesso, è composto da: 

  • OnePlus X;
  • caricatore da 2A con presa cinese ed ingresso USB;
  • cavo USB – micro USB;
  • manuali di istruzioni;
  • cover morbida in TPU.

OnePlus-X-0

Hardware e parte telefonica

Seppur il dispositivo rientri nella “nuova generazione”, l’hardware di cui è dotato potrebbe far pensare completamente il contrario vista la presenza di un processore Snapdragon 801 Quad-Core 2.3GHz, 3GB di memoria RAM e 16GB di storage interno, espandibile però tramite MicroSD; la GPU in dotazione, invece, è una Adreno 330 con clock a 450MHz.

Il dispositvo, dunque, si presenta con un hardware praticamente identico a quello visto in OnePlus One, ma con una maggiore attenzione ai dettagli e alla ROM installata. 

Le prestazioni che il dispositivo riesce ad ottenere sono nella media: grazie ad un software leggero e ben ottimizzato OnePlus X riesce a non deludere in nessuna circostanza.

La parte telefonica è buona; il dispositivo può diventare Dual-Sim (se si utilizza una microSD, non si possono usare due schede SIM in quanto lo slot è condiviso); la ricezione è nella media, gli switch di rete sono veloci e il 4G è supportato in tutte le bande (nella versione cinese non è presente la banda 800 MHz). 

Display 5 pollici FullHD 1920×1080 pixel AMOLED 441PPI
SoC Qualcomm Snapdragon 801 Quad-Core 2.3GHz
RAM 3GB LPDDR3
Storage 16GB espandibile con microSD
Fotocamera 13 megapixel con flash LED, frontale 8 megapixel
Batteria 2525 mAh 
Connettività Wi-Fi, Bluetooth 4.0, OTG, LTE
Sistema operativo Android 5.1.1 Lollipop con OxygenOS
Dimensioni e peso  140 x 69 x 6.9mm per 138 grammi 

OnePlus X è acquistabile sullo store ufficiale di OnePlus X oppure tramite rivenditori terzi come HonorBuy che offre spedizione dall’Italia e garanzia 2 anni nei suoi centri di assistenza. 

荣丰(honorbuy)123

Design, materiali ed ergonomia 

A livello costruttivo OnePlux X è senza dubbio un pezzo da 90; il design è davvero ben fatto e la coppia vetro alluminio nel frame laterale rende il device molto elegante. Le finiture laterali sono leggermente zigrinate, così come i pulsanti fisici integrati sul lato sinistro e destro. 

I materiali di costruzione prevalenti sono il vetro e l’alluminio; è disponibile, inoltre, una variante in ceramica di OnePlus X, un’edizione “limitata” e molto più difficile da reperire. Il device di casa OnePlus, inoltre, è dotato di Gorilla Glass 3 nella parte frontale, oltre che di una elegante curvatura 2.5D che rende il grip ancora migliore. 

L’ergonomia è proprio il pezzo forte di questo device che, a differenza dei suoi predecessori, si presenta con dimensioni ancora “umanamente” abbordabili: si tiene in una sola mano alla perfezione e non ci sono difficoltà durante l’utilizzo di alcun tipo.

Display 

Ottimo il display in dotazione al OnePlus X: 5 pollici di diagonale, per una risoluzione FullHD 1920×1080 pixel su un pannello di matrice AMOLED e densità di pixel pari a 441PPI. La taratura dei colori è buona anche se sono troppo caldi in alcune immagini.

I neri sono assoluti e rendono alla perfezione ma ciò lo si nota maggiormente nella variante nera del dispositivo piuttosto che in quella bianca; gli angoli di visuale sono discreti ed il sensore per la regolazione automatica della luminosità funziona bene. 

OnePlus-X-7

Multimedia 

L’altoparlante in dotazione al OnePlus X è singolo ed è collocato nella parte inferiore, accanto al connettore microUSB; la qualità dell’audio è ottima, il volume e la potenza dell’altoparlante sono piuttosto alti e le frequenze sono ben equalizzate. 

Nella riproduzione dei sample video, inoltre, OnePlus X non evidenzia particolari difficoltà; la riproduzione dei video in 2K e FullHD avviene senza blocchi o rallentamenti, se non in particolari circostanze. 

Nel gaming, infine, OnePlus X riesce a superare ogni test: abbiamo utilizzato Asphalt 8 ed il framerate si è dimostrato sempre costante. Le temperature durante l’utilizzo stressante sono sempre buone e quasi mai si evidenziano repentini aumenti di calore. 

Fotocamera

In dotazione a OnePlus X troviamo una fotocamera da 13 megapixel nella parte posteriore che rende giustizia a questo smartphone: la qualità degli scatti è decisamente buona anche se spesso la taratura del colore è più sparata verso tonalità calde; sicuramente non è un difetto ma in alcune circostanze potrebbe tendere a sfalsare i colori e renderli meno reali.

La camera frontale è una unità da ben 8 megapixel; il grandangolo è piuttosto ampio e gli scatti sono qualitativamente molto buoni, considerata la qualità del sensore che troviamo a bordo, un OmniVision dalle ottime specifiche. A seguire, invece, trovate il test video in FullHD ripreso da OnePlus X, il quale supporta anche filmati in slow motion e timelapse. 

Software 

A livello di software ci troviamo di fronte ad Android 5.1 Lollipop, con ROM Oxygen OS, una custom rom ispirata ad Android Stock ma con alcune aggiunte e personalizzazioni da parte del produttore cinese (come ad esempio Shell) oltre che un’ottimizzazione del sistema operativo impeccabile, che rende il dispositivo fluido e reattivo in ogni circostanza in cui lo si utilizza. 

Si abbandona, dunque, CyanogenMod in favore di OxygenOS (come già successo in OnePlus Two), una rom sicuramente meno customizzata e con meno personalizzazioni, ma comunque in grado di ottenere ottime performance. 

Autonomia 

Probabilmente una scelta forzata per avere un design migliore, ma meglio di così difficilmente si poteva fare: OnePlus, infatti, sullo smartphone in questione ha adottato una batteria da soli 2525 mAh, probabilmente uno dei pochi aspetti negativi dello smartphone, il quale molto spesso non riesce ad accompagnarci fino a sera con l’utilizzo.

Prendendo in considerazione un uso medio intenso del device, OnePlus X riesce ad arrivare fino a 3 ore di schermo attivo senza mai superarle; l’utilizzo è basato quasi principalmente sotto rete Wi-Fi e poco 4G-3G, con test di gaming, benchmark e scambi di chiamate e messaggi su WhatsApp

Conclusioni 

Come si sarà ben capito, OnePlus X è un dispositivo dal grande potenziale e con pochi difetti a suo sfavore, uno dei quali proprio lo scarso amperaggio della batteria che spesso potrebbe essere un problema nell’utilizzo di ogni giorno. 

Il design, invece, è uno dei punti di forza insieme all’hardware che, seppur per certi versi obsoleto, riesce a garantire prestazioni da primo della classe. OnePlus X è acquistabile su HonorBuy in colorazione bianca e nera dal link qui in basso. 



荣丰(honorbuy)123

Pro

  • Design e assemblaggio
  • Prestazioni

Contro

  • Batteria
  • Mancanza NFC
Tra le aziende cinesi di spicco, oltre Xiaomi che probabilmente è in lizza in ogni classifica, troviamo anche OnePlus, nata sotto la "protezione" di Oppo poco più di un anno fa e che adesso conta all'attivo già ben 3 dispositivi molto interessanti: OnePlus One, OnePlus Two e OnePlus X, di cui oggi vi parleremo nella nostra recensione completa. Dimensioni contenute, elegante e materiali nobili sono le specifiche principali del nuovo OnePlus X; guardate fino in fondo la nostra recensione completa per scoprire tutto ciò che c'è da sapere sul medio di gamma dell'azienda cinese. Video recensione  https://www.youtube.com/watch?v=N7GnzDRScOE Unboxing Confezione molto elegante e compatta quella del…

Score

Materiali ed ergonomia - 8.5
Display - 8.5
Hardware - 8
Multimedia - 8
Fotocamera - 8
Batteria - 6.5
Software - 8

7.9

Conclusione : Uno smartphone equilibrato in ogni dove; promosso.

8
  • Marco Tato Erriu

    Ciao a tutti. Aiutatemi! Ho un Moto G 2013 LTE, è arrivata l’ora di sostituirlo. Mi interessa uno smartphone Android, che abbia una discreta fotocamera (fondamentalmente mi interessa per Instagram e per i selfie) e un bel design. Mi sono innamorato del OnePlus X, ma ho una paura tremenda della fotocamera, in quanti in diversi siti e commenti ho letto che con scarsa luminosità scarseggia parecchio. L’alternativa è il Samsung galaxy S5 Neo, che mi interessa molto, in quanto più completo e affidabile (in particolare per la fotocamera e ha la resistenza all’acqua). Ma non mi piace la forma e il peso, i materiali. Voi cosa fareste al posto mio?

    • Un Tale ImmorTale

      Ciao, se non hai già scelto io prenderei s5 neo visto che ti preme così tanto la fotocamera…in più ha un’autonomia migliore.

    • Un Tale ImmorTale

      Comunque non mi risulta che sia così pessima la qualità fotografica di oneplus x con scarsa luminosita

  • Markus

    Di questo telefono adoro le dimensioni, finalmente un device compatto ma con display godibile, dovevano pensarci i cinesi a farlo?!In questo caso benvenga oneplus… Sono soddisfatto del mio acquisto