Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy S7: fotocamera da 20 Mpx e scatti RAW | Rumors

Samsung Galaxy S7: fotocamera da 20 Mpx e scatti RAW | Rumors

Samsung Galaxy S7

In campo tecnologico, bisogna ricordarlo, non è mai troppo presto per parlare di nuovi dispositivi che, tante volte, vedranno la luce anche dopo diversi mesi. Questo è il caso del Samsung Galaxy S7, che già da diversi mesi fa parlar di sè tra rumors sulla data di presentazione, scheda tecnica e funzioni future che verranno implementate sul prossimo smartphone top di gamma della casa Coreana.

Tra qualche novità “copiata” dai concorrenti (Samsung Galaxy S7: un brevetto confermerebbe la presenza del Force Touch) e qualche atteso ritorno (Samsung Galaxy S7: vi sarà il ritorno della micro SD?), oggi torniamo a parlare di quella che sarà la fotocamera del prossimo smartphone. Interessanti informazioni a riguardo arrivano grazie a SamMoile ed alle proprie fonti che, su Twitter, annunciano le novità del sensore fotografico del prossimo dispositivo.

Si era già ipotizzato un possibile accordo Samsung-Sony sulla fornitura della fotocamera per il prossimo Galaxy S7 (Samsung Galaxy S7 potrebbe avere la stessa fotocamera di Sony Xperia Z5) e quest’oggi la notizia pare essere confermata: il prossimo smartphone top di gamma della casa Coreana dovrebbe montare una fotocamera da ben 20 Mpx con supporto agli scatti in formato RAW ed una modalità Pro che mette a disposizione più impostazioni per gli utenti avanzati.

Il supporto agli scatti in RAW è, per quanto riguarda la fotografia mobile, una grande novità che ha iniziato a diffondersi nel corso degli ultimi anni e che ad oggi è presente su vari dispositivi. La Modalità Pro é molto attesa da parte di tutti gli utenti “avanzati” che vogliono avere un controllo maggiore sui propri scatti e che farà sicuramente la loro felicità.

Quando lo vedremo in commercio? Gli ultimi rumors parlano di una possibile commercializzazione per Febbraio (Samsung Galaxy S7 dovrebbe essere presentato a Febbraio 2016), anche se al momento nulla sembra ben definito. Ulteriori informazioni arriveranno nel corso delle prossime settimane.

Via