Home > News su Android, tutte le novità > Xiaomi Mi Note Pro: il surriscaldamento è dovuto ad unità difettose

Xiaomi Mi Note Pro: il surriscaldamento è dovuto ad unità difettose

Xiaomi Mi Note Pro

Qualche giorno fa vi annunciamo di come anche lo Xiaomi Mi Note Pro fosse affetto da problemi di surriscaldamento, nonostante i 5 nuovi brevetti depositati dal colosso cinese e la versione personalizzata di Qualcomm Snapdragon 810 che equipaggia. A distanza di qualche giorno, è arrivata la risposta ufficiale di Xiaomi, secondo la quale il problema avuto dagli autori delle segnalazioni era dovuto a delle unità difettose, che sono state già prontamente sostituite.

Ricordiamo che lo Xiaomi Mi Note Pro è lo smartphone di punta del colosso cinese e, nel caso in cui dovessero sorgere altri problemi del genere, siamo certi che le vendite ne risentiranno. A questo proposito, vi segnaliamo che per la prima volta dopo tanto tempo, il numero di smartphone venduti in Cina è leggermente calato.

Prima di lasciarvi, vi ricordiamo brevemente le caratteristiche tecniche di questo smartphone top di gamma e che Xiaomi arriverà in Europa a partire dal prossimo 18 Maggio con degli shop in Francia, UK e Germania:

  • Display da 5,7 pollici con risoluzione QHD di 2560×1440 pixel
  • SoC Qualcomm Snapdragon 810 con CPU octa core a 64 bit e frequenza di clock massima pari a 2 GHz
  • Scheda grafica Adreno 430
  • 4 GB di memoria RAM
  • 64 GB di storage interno
  • Sensore fotografico posteriore Sony da 13 Mpixel con stabilizzatore ottico dell’immagine (OIS)
  • Sensore fotografico anteriore da 4 Ultra Pixel
  • Batteria da 3090 mAh
  • Connettività LTE cat.9 (450 Mbps)
  • Sistema operativo Android 5.0 Lollipop con interfaccia personalizzata MIUI 6

VIA