Home > News su Android, tutte le novità > Xiaomi Mi Note Pro: il primo teardown

Xiaomi Mi Note Pro: il primo teardown

Xiaomi Mi Note Pro

Dopo la sua presentazione ufficiale (qui il nostro articolo dedicato) ecco che arriva anche il primo teardown di Xiaomi Mi Note Pro, attuato da un sito cinese, che ha smontato completamente il nuovo phablet dell’azienda cinese.

La prima cosa che si nota da questo teardown di Xiaomi Mi Note Pro è che smontarlo non è affatto difficile, vista anche la presenza di molti incastri tra le scocche in plastica. Gli unici strumenti che servono sono una ventosa (per rimuovere la cover posteriore) e una cacciavite a stella, per rimuovere tutte le componenti interne.

Sicuramente una delle componentistiche hardware più interessanti di Xiaomi Mi Note Pro è il dissipatore di calore creato dagli ingegneri dell’azienda cinese, il quale permette al processore Qualcomm Snapdragon 810 di mantenere temperature non troppo elevate.

Ecco il primo teardown di Xiaomi Mi Note Pro

Parlando invece di riparazioni, proprio questo dissipatore potrebbe creare diversi problemi, visto che sembrerebbe essere fissato alla scocca con un adesivo. Inoltre, essendo in alluminio, potrebbe essere molto semplice piegarlo per errore. Questo andrebbe a comprometterne l’efficienza e quindi il terminale soffrirebbe di surriscaldamenti.

Le altre cose degne di nota all’interno di Xiaomi Mi Note Pro sono la scheda madre e la back cover con diverse placche in metallo, le quali si vanno a connettere direttamente al dissipatore.

Per sapere maggiori informazioni, vi rimandiamo al link che trovare sulla fonte.

Fonte