Home > Recensioni Android > Motorola Nexus 6 vs Motorola Moto X 2014: scontro tra fratelli

Motorola Nexus 6 vs Motorola Moto X 2014: scontro tra fratelli

Come sicuramente già saprete, quest’anno Motorola è stata l’azienda prescelta da Google per la produzione del nuovo Nexus 6 che, a prescindere dalle dimensioni forse esagerate, è davvero un gran bel terminale. Oggi, però, l’abbiamo voluto mettere a confronto con il Motorola Moto X 2014, e sicuramente vi starete chiedendo il perchè.

Il design è molto simile, le dimensioni sono agli antipodi; le prestazioni? Eccellenti su entrambi i device. Cosa differisce? Prezzo di vendita e non solo. Ma il resto scopritelo nel nostro versus. 

Video confronto 

Nel nostro video confronto, come sempre, abbiamo cercato di spremere al massimo questi due dispositivi in modo da poterne evidenziare pregi e difetti: e voi cosa ne pensate? Scoprite tutte le chicche nel nostro versus. 

Motorola Nexus 6 vs Motorola Moto X 2014: le differenze 

I due dispositivi, a primo impatto, potrebbero non somigliarsi per niente se non si bada troppo ai dettagli e se non si è attenti ai particolari. Ma in realtà un occhio attento trova subito le somiglianze, a partire dal design che, tolta la cover in bamboo, è praticamente identico. I due, infatti, si presentano con il solito form factor di Motorola: nella back cover è presente centralmente il logo della casa alata, con sopra la fotocamera e il dual flash nella ghiera. Frontalmente, invece, si trovano i due speaker (che, tra l’altro, funzionano nativamente in stereo solo su Nexus 6 e non su Moto X 2014). 

Tolto questo, però, le dimensioni dei due smartphone sono completamente agli antipodi: il Nexus 6 si presenta con uno schermo da ben 5,9″ pollici con una risoluzione davvero alta (pari a 1440×2560 pixel) mentre Moto X 2014 è più “umano”, con 5,2″ pollici e risoluzione Full HD. Certo, le qualità dei due pannelli sono differenti, ma nell’utilizzo quotidiano ancora non si sente la necessità di utilizzare pannelli molto risoluti (che, tra l’altro, vanno a discapito della batteria). 

I materiali di costruzione, poi, sono ottimi su entrambi, un classico per Motorola: Moto X 2014, nella versione Bamboo, possiede senza dubbio un design accattivante e che si stacca completamente da ciò che siamo abituati a vedere; Nexus 6, invece, è più sobrio ed elegante nella colorazione bianca, con cover in policarbonato e rifiniture metallizzate nella scocca posteriore. Entrambi, poi, sono ovviamente dotati di Gorilla Glass 3 che li rende più resistenti ad urti e graffi, e lo abbiamo ampiamente testato con Moto X 2014.

Per ciò che, invece, concerne le prestazioni, abbiamo un hardware poco superiore a bordo di Nexus 6 che, però, non offre chissà quale marcia in più al dispositivo, che non si presenta più veloce e reattivo nelle varie situazioni se paragonato a Moto X 2014. Il piccolo, infatti, possiede uno Snapdragon 801 Quad-Core da 2,5GHz contro lo Snapdragon 805 Quad-Core 2,7GHz e i 3GB di ram del Nexus 6 che, però, è senza dubbio un passo avanti in quanto a specifiche tecniche, seppur nell’utilizzo non facciano la differenza. 

L’aspetto, invece, relativo alla comodità di utilizzo e all’ergonomia è nettamente migliore sul Moto X 2014: parliamoci chiaro, seppur amanti dei phablet, con Nexus 6 troverete sempre delle difficoltà durante l’utilizzo, soprattutto nelle situazioni più scomode in cui dovete necessariamente utilizzare una mano per scrivere un sms o quant’altro. Motorola Moto X 2014, invece, è probabilmente il top per ergonomia: il grip che ci fornisce è eccellente e mai scivoloso e le dimensioni sono certamente perfette e bilanciate.

Qui in basso, invece, trovate le schede tecniche dei due dispositivi, di cui potete analizzare le differenze (molto lievi) che probabilmente fanno lievitare anche il prezzo di vendita finale dei due device che, come detto in apertura, è molto differente. 

  Motorola Nexus 6 Motorola Moto X 2014
Display 5,9″ pollici QuadHD 1440×2560 pixel AMOLED 5,2″ pollici FullHD 1920×1080 pixel AMOLED
SoC Qualcomm Snapdragon 805 Quad-Core 2,7GHz Qualcomm Snapdragon 801 Quad-Core 2,5GHz
Ram 3GB 2GB
Storage 32/64GB 16/32GB
Batteria 3220 mAh 2300 mAh
Fotocamera 13 megapixel posteriore Dual Flash, frontale da 2 megapixel  13 megapixel posteriore Dual Flash, frontale da 2 megapixel 
Connettività Wi-Fi, Bluetooth 4.1, LTE, NFC, GPS Wi-Fi, Bluetooth 4.0, LTE, NFC, GPS
Sistema Operativo Android 5.0 Lollipop Android 5.0 Lollipop
Dimensioni e peso  159,2 x 82,9 x 10 mm per 184 grammi 140,8 x 72,4 x 10mm per 144 grammi

Confronto fotografico 

Almeno sulle schede tecniche, le fotocamere dei due dispositivi sono praticamente identiche: sensori da 13 megapixel con doppio flash led incastonato nella ghiera che circonda la fotocamera. In più, è possibile su entrambi registrare video in FullHD e 4K, ma manca la possibilità di realizzare slow motion. Le fotografie, ovviamente, vengono scattate in 4:3 e il risultato non è eccellente su entrambi, ma si possono avere comunque scatti accettabili. 

In alto e in basso potete vedere le differenze nella qualità fotografica dei due device: seppur montino la stessa camera, Nexus 6 ci da delle foto leggermente migliori in quasi tutte le situazioni, con colori anche molto contrastati rispetto quelli più freddi del Moto X 2014. Le possibilità di scatto, poi, sono davvero molto ridotte e il software di entrambe le fotocamere, sinceramente, è molto scarno e privo di grandi funzioni, soprattutto su Moto X 2014 dove l’hardware viene sfruttato davvero molto poco. 

Software 

Lo screen che trovate qui in basso è sostanzialmente estratto dal Nexus 6, ma per questioni di rapidità non lo abbiamo estratto anche da Motorola moto X 2014 che, in quanto ad interfaccia e versione software è praticamente identico allo smartphone di casa Google. Interfaccia Pure Google in perfetto Material Design per entrambi i device. Le differenze? Nell’utilizzo di ogni giorno non abbiamo trovato grosse differenze di prestazioni tra i due device che si sono dimostrati sempre perfettamente reattivi alle nostre richieste.

Interfaccia utente Android 5.0 Lollipop - Motorola Nexus 6

Interfaccia utente Android 5.0 Lollipop – Motorola Nexus 6- Moto X 2014

Ciò che invece ci ha colpiti di più sono le funzioni Smart di Motorola integrate sul Moto X 2014: assistente vocale perfettamente funzionante e ben integrato con tutto il sistema, sensori per attivare e disattivare il display e quant’altro. Insomma, uno dei pochi smartphone ad essere veramente smart e senza una buona integrazione software queste funzioni sarebbero solamente campate in aria. 

Uso quotidiano: chi vince? 

Non lasciatevi abbindolare dai numeri, perchè nell’utilizzo quotidiano le schede tecniche iper cariche servono davvero a poco. Motorola Moto X 2014, per esempio, è uno smartphone molto bilanciato sotto ogni aspetto: scheda tecnica eccellente, prezzo interessante, dimensioni ed ergonomia eccezionali. 

Nexus 6, invece, è un device più particolare: le dimensioni, in primis, sono la sua più grande forza e debolezza nello stesso tempo, perchè l’ergonomia e l’utilizzo ad una mano sono veramente impossibili. Le prestazioni, però, si lasciano perdonare tutto: sempre fluido e veloce, reattivo e privo di bug. Eccezionale, praticamente: se le dimensioni non sono un problema, e siete già abituati agli smartphone extra large, allora è il momento di provare questo Nexus 6

Motorola Nexus 6 vince per:

  • Scheda tecnica
  • Display
  • Altoparlanti 
  • Aggiornamenti più rapidi

Motorola Moto X 2014 vince per: 

  • Compattezza ed ergonomia
  • Rapporto qualità/prezzo

Conclusioni 

Insomma, le dimensioni contano eccome. Durante l’utilizzo quotidiano senza dubbio Moto X 2014 ci garantisce stabilità e prestazioni interessanti, il tutto in dimensioni molto fruibili anche solo con una mano e ciò non può che essere un fattore positivo. Le performance, poi, si riconfermano al top anche per Nexus 6 che, con la sua scheda tecnica, sarà supportato senza dubbio per molto tempo anche a livello modding, dove sono già aperte molte porte. 

D’altronde, se siete alla ricerca di un device con un ottimo schermo ed una diagonale anche piuttosto ampia Nexus 6 è il connubio perfetto. Per noi sono promossi entrambi, la scelta finale, come sempre, è la vostra!