Home > Recensioni Android > LG G Pad 8.0 vs LG G Pad 8.3 – Il nostro video confronto

LG G Pad 8.0 vs LG G Pad 8.3 – Il nostro video confronto

lg-g-pad-8-1-anteprima

LG lo scorso anno ci aveva stupiti lanciando sul mercato l’ottimo LG G Pad 8.3: l’ideale compromesso tra potenza, dimensioni e prezzo. Con la gamma di quest’anno però si è deciso di orientare i nuovi tablet verso un prezzo di attacco ancora più basso, riducendo anche la scheda tecnica e declinando lo stesso hardware in 3 diagonali: 7, 8 e 10 pollici. Considerando la diagonale da 8 pollici (circa), questo video e questo articolo hanno lo scopo di capire quanto siano differenti le prestazioni tra lo scorso modello, più potente sulla carta, e quello di quest’anno, più economico e più aggiornato graficamente. Le sorprese non mancheranno!

Questo articolo è stato creato per mettere in evidenza le più importanti differenze tra i due tablet in questione. Il video confronto analizzerà ogni aspetto dell’uso quotidiano di questi terminali. Per tutte le informazioni complete sui due modelli si rimanda alle singole recensioni ai link sottostanti. 

Leggi anche: LG G Pad 8.3: la nostra recensione

Leggi anche: LG G Pad 8.0 – La nostra video-recensione 

Video confronto

Cominciamo con il nostro video che mostra le differenze principali nell’uso quotidiano tra questi due tablet che andremo a precisare nei successivi paragrafi. 

LG G Pad 8.3 vs LG G Pad 8.0: le differenze 

A parte l’ovvia differenza di diagonale del display, troviamo un LG G Pad 8.0 più spesso e pesante della sua controparte dello scorso anno, anche la batteria e il processore sono stati ridimensionati così come la ram che passa da 2 a 1 Gb. Ma la differenza maggiore la si percepisce nella risoluzione del display che dal Full HD del G Pad 8.3 passa alla “normale” HD. I materiali vengono portati da un retro in alluminio alla semplice plastica, anche la posizione degli speaker,  del microfono  e della fotocamera è differente.  Pressoché invariate le altre caratteristiche come il comparto fotografico e la presenza della porta ad infrarossi. 

Schede tecniche a confronto: LG G Pad 8.3  vs LG G Pad 8.0

  LG G Pad 8.3 LG G Pad 8.0
Display: 8.3 pollici, 1920×1200 px , 273ppi, IPS LCD 8.0 pollici con risoluzione 1280×800 pixel IPS LCD, densità di 188 ppi
SoC: Qualcomm Snapdragon 600 Quad-Core 1.7GHz con GPU Adreno 320 Qualcomm Snapdragon 400 Quad-Core 1.2 GHz (cortex A7) con GPU Adreno 305
RAM: 2 Gb 1 Gb
Storage: 16 espandibili mediante Micro SD 16 espandibili mediante Micro SD
Batteria: 4600mAh 4200 mAh
Fotocamera: 5 mpx posteriore con autofocus + 1.3 mpx anteriore posteriore da 5 Mpx con autofocus + anteriore da 1.3 Mpx
Connettività: Bluetooth 4.0, WiFi a/b/g/n dual band Bluetooth 4.0, WiFi a/b/g/n dual band
Extra e sensori GPS , accelerometro, giroscopio, USB OTG, IrDA GPS , accelerometro, giroscopio, USB OTG, IrDA
Sistema operativo: Android 4.2.2 aggiornato alla 4.4.2 Android 4.4.2
Dimensioni e Peso 216.8×126.5×8.3mm, peso 338g 210.8 x 124.2 x 9.9 mm , 342 Grammi

Potete trovare ulteriori informazioni su LG G Pad 8.3 a questo link, mentre su G Pad 8.0 a quest’altro link . Il prezzo di uscita ufficiale è stato di 299 europer G Pad 8.3 mentre la versione WiFi dell’8.0 di quest’anno parte da 199 euro (LTE a 249 euro). Tuttavia Online la forbice (complice la svalutazione) si riduce notevolmente. Potete acquistare questi due tablet anche su Amazon.it cliccando sui box qui sotto.
Segnaliamo inoltre che la versione dello scorso anno è disponibile sia bianca che nera, mentre quella attuale sia in configurazione solo WiFi che in quella anche LTE.

lg-g-pad-8-foto-1-2

Display a confronto: G Pad 8.3 a sinistra, G Pad 8.0 a destra

 

Confronto fotografico

La parte fotografica di questi due tablet è pressoché le medesima con gli stessi pregi e difetti. Entrambi patiscono molto la bassa luminosità ma sono in grado di restituire buoni scatti con molta luce. La camera frontale sembra essere di qualità migliore su LG G Pad 8.0. Per entrambi la messa a fuoco e lo scatto sono veloci. Potete decretare il vincitore voi stessi dagli esempi qui sotto.

Il software fotografico è stato molto semplificato sul tablet di quest’anno riproponendo una versione “lite” dell’interfaccia di LG G3. Interfaccia meno attuale ma più completa a livello di impostazioni per LG G Pad 8.3. 

lg-g-pad-8-screen-6-2

LG G Pad 8.3 – Software fotografico

 

lg-g-pad-8-screen-7

LG G Pad 8.0 – Software fotografico

I video sono girati in Full HD per entrambi con una qualità lievemente superiore sul modello dello scorso anno. Audio acquisito buono per tutti e due i modelli ma agevolato sulla versione 8.0 dalla migliore posizione del microfono che non rischia di essere “tappato” come sul modello dello scorso anno.  

Uso quotidiano: chi vince?

Migliore la sensazione restituita dalla scocca di LG G Pad 8.3 per materiali e spessore, meglio anche la posizione e la qualità degli speaker per la fruizione dei contenuti multimediali. Migliore invece l’ergonomia dell’8.0 viste le dimensioni laterali inferiori. Ma quello che stupisce di questo confronto è la maggiore reattività e la velocità generale del G Pad 8.0 attuale confrontato con la sua controparte dello scorso anno: forse per merito della nuova interfaccia, di una maggiore ottimizzazione, dell’ottimo Snapdragon 400 o della risoluzione inferiore, abbiamo un maggior senso di “velocità” rispetto al modello 8.3, browser web compreso. Vantaggio di G Pad 8.3 solo nel “multitasking pesante” dove il Gb in meno di RAM del nuovo modello comincia a farsi sentire, ma è una “condizione limite”. Anche graficamente la nuova interfaccia di LG è davvero più “bella” rispetto a quella che equipaggia gli scorsi modelli, inoltre presente, sempre su LG G Pad 8.0, il comodo multi-windows seppur limitato a poche applicazioni. 

Tutt’altro discorso va fatto per la fruizione dei contenuti multimediali dove, grazie alla maggiore risoluzione,  diagonale e ad un miglior comparto audio LG G Pad 8.3 risulta nettamente superiore al modello attuale. Anche il numero di codec supportati è maggiore (audio AC3 ad esempio). Stesso risultato nella parte Gaming dove, a fronte di un framerate leggermente inferiore, abbiamo un numero di dettagli grafici nettamente superiore sui moderni titoli 3D. L’autonomia, invece, complice un processore davvero “economo” in stanby e durante l’utilizzo, nonostante i mAh in meno, è a lieve vantaggio di G Pad 8.0Ricapitolando:

LG G Pad 8.0 vince per:

  • Ergonomia
  • Prezzo (assoluto)
  • Ottimizzazione
  • Autonomia ( di poco) 

LG G Pad 8.3 vince per:

  • Display
  • Scheda tecnica
  • Multimedialità
  • Materiali
  • Rapporto qualità/prezzo

Considerazioni finali

C’è poco da dire in realtà: dipende tantissimo dalle esigenze personali. Se volete risparmiare qualcosa ed avere un’ottima fluidità e ergonomia puntate su LG G Pad 8.0. Se desiderate una maggiore esperienza audio/visiva (forse più importante per un tablet), una maggior longevità grazie ai 2 Gb di RAM e potete spendere 60-70 euro in più, allora puntate sul G Pad 8.3 dello scorso anno. Decidete in base a ciò che ritenete più importante per voi e fateci sapere in un commento qual è la vostra scelta e perchè! 

Ringraziamo la nostra lettrice Veronica per averci prestato il G Pad 8.3 necessario a questo confronto.