Home > News su Android, tutte le novità > Galaxy Note 5: le prime indiscrezioni

Galaxy Note 5: le prime indiscrezioni

Samsung ha appena presentato da poco più di due mesi il suo Galaxy Note 4 e già si iniziano a vedere le prime indiscrezioni sulle caratteristiche tecniche del diretto successore, ovvero il Samsung Galaxy Note 5.

Essendo proprio le prime indiscrezioni riguardanti le caratteristiche tecniche di quello che potrebbe essere il prossimo phablet top di gamma dell’azienda coreana, vi consigliamo di prenderle con le pinze. Infatti è ancora presto per aver delle conferme.

I rumors innanzitutto parlano di una serie di applicazioni dedicate alla salute, chiamate Health Kit, le quali funzioneranno con i vari sensori che saranno presenti sul Galaxy Note 5. Il prossimo phablet potrebbe essere dotato di un sensore di frequenza cardiaca, proprio come quello che è presente su Note 4. Non dovrebbe mancare ovviamente il sensore di impronte digitali e dovrebbe essere implementato anche uno scanner retina.

Galaxy Note 5

Per quanto riguarda il display del Galaxy Note 5, dovrebbe avere una diagonale da 5,9 pollici, con tecnologia Super AMOLED e risoluzione 4k, per un densità di pixel pari a 550 ppi. Il processore a muovere il tutto potrebbe essere uno Snapdragon 801 di Qualcomm quad-core con architettura a 64-bit e frequenza da 2,9 GHz. La memoria RAM a disposizione dovrebbe essere da 4 GB, in modo tale da rendere più fluido il multitasking.

Le prime indiscrezioni su Galaxy Note 5

Parlando invece di reparto fotografico, Galaxy Note 5, dovrebbe essere dotato di una fotocamera posteriore da 20 Mpxl, con autofocus e stabilizzatore ottico d’immagine, in grado di registrare video in 4K. Per quanto riguarda la batteria, questa potrebbe essere potenziata a 3500 mAh, in grado di garantire una durata di almeno un giorno e mezzo con un utilizzo intenso.

Non dovrebbe, ovviamente, mancare la modalità di ricarica veloce della batteria, in grado di ricaricare il Galaxy Note 5 in appena 30 minuti.

Adesso non ci resta che aspettare e vedere se tali indiscrezioni verranno confermate o no dai successivi rumors che appariranno nei prossimi mesi.

Via